Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 944

1954-2021: da oltre sessant'anni coltiviamo una grande passione per lo sport!

Vittoria di Annika Sieff agli Opa

Nel week-end appena trascorso sono state disputate a Baiersbronn delle gare valevoli per l’OPA Alpen Cup della combinata nordica sia maschile che femminile. Nel settore in gonnella della disciplina si sono ben distinte le azzurre che hanno conquistato quattro podi, tra cui anche una vittoria.

Terminati i Mondiali Juniores di Kandersteg, i giovani combinatisti sono tornati a competere nelle gare di categoria in quel di Baiersbronn, importante centro per la pratica del salto speciale e della combinata nordica nel cuore della Foresta Nera (Baden-Wuerttemberg).

L’Italia ha festeggiato degli ottimi risultati a livello femminile, poiché le azzurre hanno occupato ben 4 dei 6 posti disponibili sul podio considerando le due competizioni disputate: nella prima, composta da un salto sul normal hill HS 90 e 5 Km di fondo, è arrivato il primo successo della carriera per la quattordicenne Annika Sieff.

La trentina ha fatto la differenza sul trampolino, dove è riuscita ad infliggere un pesante passivo alla grande favorita Jenny Nowak che al cambio è stato di 1’08’’ alla partenza del segmento sugli sci stretti. Nella seconda parte di gara la fiemmese ha amministrato ottimamente il margine sulla tedesca, vincendo con 20’’1 di vantaggio. Sul terzo gradino del podio è salita la gardenese Lena Prinoth, in linea nel salto con la fresca vincitrice del test event iridato, attardata sul traguardo di 56’’5 dalla coetanea vincitrice.

OPA BAIERSBRONN I – HS 90 / 5 KM

1. SIEFF Annika (ITA) 20’07’’7
2. NOWAK Jenny (GER) a 20’’1
3. PRINOTH Lena (ITA) a 56’’5

Leggi tutto...

Nel Ski nordic Festival argento per Parolari Denis e per Sieff Annika

Cecon campione italiano aspiranti, Mariotti è di bronzo sabato 4 febbraio 2017 Nel programma di Ski Nordic Festival spazio anche al salto e combinata nordica, grazie all’organizzazione dell’Us Dolomitica di Predazzo. In particolare nella serata si sono assegnati i titoli italiani aspiranti maschili. Medaglia d’oro per il friulano figlio d’arte Francesco Cecon, davanti al gardenese Mattia Galiani e al solandro Domenico Mariotti. Quarta pizza per Daniel Moroder, seguito da Andrea Campregher e Marco Longo che hanno concluso ex aequo. Nella sfida under 20 affermazione per Gabriele Zambelli del Monte Giner su Denis Parolari del Lavazè e Alessio Longo della Dolomitica. Si sono poi disputate una serie di competizioni dai trampolini piccoli, con validità come prove del circuito Nazionale Giovani. Fra gli allievi (under 14) dal trampolino Hs35 ha trionfato Gabriele Monteleone della società organizzatrice con 220 punti, seguito dal compagno di squadra Jacopo Bortolas con 1 punto e mezzo in meno, quindi terzo Stefano Radovan del Monte Giner. Seguono quarto Samuele Comazzi, quindi Andrea Zambelli e Simone Panizza. Nella gara ladies children, altra affermazione di Lena Prinoth dello Sci club Gardena con 198 punti grazie a due salti identici di 51 metri, precedendo Annika Sieff dell’Us Lavazè Varena con 193 punti, quindi Martina Zanitzer del Monti Lussari con 186 punti. Dietro, in quarta posizione, Giada Tomaselli del Monte Giner. Scendendo di categoria, nella under 12, si è imposta Martina Zanitzer del Monti Lussari con 210,2 punti, seguita dal gardenese Manuel Senoner, quindi Greta Pinzani terza e Noelia Vuerich quarta. Sesto Bryan Venturini della Dolomitica, seguito dai due alfieri del Monte Giner Emanuele Zambelli e Davide Moreschini. Infine tra i cuccioli under 10 il successo ha arriso ad un’altra gentil donzella, vale a dire Ludovica Del Bianco con 197,3 punti, seguita da Erika Pinzani del Monti Lussari e da Maximilian Gartner del Gardena. Quarto Domenico Pedergnana del Monte Giner, quinta Anna Senoner del Gardena. Sesto e settimo due alfieri del Monte Giner, Davie Pezzotti ed Elisa Zambelli.

Leggi tutto...

Gianmoena Luca e Sieff Mirko convocati ai mondiali Juniores e Under 23

Il direttore sportivo del settore sci nordico Sandro Pertile ha ufficializzato i nomi degli atleti che difenderanno i colori dell’Italia ai Campionati Mondiali Juniores ed Under 23 delle specialità nordiche in programma dal 30 gennaio al 5 febbraio a Park City, negli Stati Uniti. Fra i 28 convocati delle discipline dello sci di fondo, salto speciale e combinata nordica, quasi la metà, ovvero 13, sono sciatori appartenenti al Comitato Trentino della Fisi, a testimonianza dello straordinario lavoro impostato in questi anni con il Progetto Trentino Azzurro, mirato alla crescita dei giovani talenti dello sci provinciale. Una delle più partecipate presenze trentine in assoluto nella storia dello sci.
Della squadra under 23 di fondo fanno parte i due fassani di Moena Caterina Ganz e Sebastiano Pellegrin, quindi i fiemmesi Ilenia Defrancesco Monica Tomasini e Paolo Ventura. Per quanto riguarda invece la pattuglia juniores dello sci di fondo in gara i tre fiemmesi Simone Daprà, Stefano Dellagiacoma e Veronika Broll, quindi la molvenese Francesca Franchi.
Passando alla combinata nordica fra i 5 convocati ben 3 sono trentini, vale a dire Luca Gianmoena e Mirco Sieff di Varena e Giulio Bezzi di Cusiano, in Val di Sole. Infine nel salto speciale gareggerà anche Giovanni Bresadola del Monte Giner, sempre di Cusiano.
Per lo sci di fondo il programma prevede lunedì 30 gennaio le qualifiche delle sprint, quindi il giorno successivo le finali sprint. Il 1° febbraio le gare a skating juniores (10 km per i maschi e 5 kmper le femmine), quindi il 2 febbraio la 10 km femminile e la 15 kmmaschile a skating under 23, ed ancora il 3 febbraio lo skiathlon juniores a seguire il giorno successivo stessa specialità per gli under 23. Infine il 5 febbraio le staffette .
Per la combinata nordica il 31 gennaio la gundersen dal trampolino Hs100, il 2 febbraio la team sprint ed ancora una gundersen il 4 febbraio.
Infine per il salto speciale il programma prevede il 1° febbraio l’individuale Hs100, quindi il 3 febbraio la gara a squadre.

Leggi tutto...

Luca Gianmoena é quinto in Opa Cup a Schonach

Luca Gianmoena è quinto in Opa Cup a Schonach

sabato 14 gennaio 2017
Il podio di Schonach con i due azzurri
Il podio di Schonach con i due azzurri

Nel giorno che l’Italia trova il podio nella team sprint della Val di Fiemme con Samuel Costa e Alessandro Pittin i giovani combinatisti azzurri si sono distinti nella tappa di Alpen Cup a Schonach, in Germania. A vincere nella prima giornata di gare è stato l’austriaco Mika Vermeulen, davanti al compagno Marc Luis Rainer e con il tedesco Martin Hahn terzo. Ma subito dietro ci sono i due italiani, il gardenese Aaron Kostner è quarto e il fiemmese di Varena Luca Gianmoena è quinto. Sesto il francese Maël Tyrode.
Per Luca Gianmoena si tratta del suo miglior risultato di sempre, ottenuto grazie ad un'ottima prova con lo sci di fondo, dopo che nella frazione del salto era in nona posizione, subito dietro al compagno di squadra Aaron Kostner.

35° Sieff Mirco e 48° Parolari Denis.

 
Leggi tutto...

Campionati Italiani Salto Speciale & Combinata Nordica

COMPLIMENTI AI NOSTRI ATLETI PER GLI ECCELLENTI RISULTATI !!!

 
L'immagine può contenere: 4 persone , spazio all'aperto
 

Con la gara di skiroll dei combinatisti, si sono chiusi i **Campionati Italiani di Salto Speciale e Combinata Nordica 2016**: una due giorni di grande **sport**, **adrenalina** e **divertimento**.
A tutti gli atleti auguriamo un inverno ricco di soddisfazioni!

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS